Cerca nel blog

martedì 2 luglio 2013

Verso il Palio (e San Galgano?)...


  Stasera, dunque, è Palio.
 Il primo di Rodolfo Bruno Valentini (quanti ne farà?), il primo dopo l'emersione dello scandalo Mps (ancora molto da decifrare), a sentire l'Assessore paliesco Paolino Mazzini il primo della crisi economica (fino all'anno scorso evidentemente tutto ok).
 Pare che il compagno Enrico Rossi, il salvatore della Sanità toscanota, e Matteino Renzi marcheranno visita, dopo i trionfali annunci di una loro venuta, data per certa: ce ne faremo una ragione, anche se resta il concretissimo rischio che possano presentarsi ad agosto.

  Nottata agitata, quella fra il 1 ed il 2: all'altezza dei Quattro cantoni, di ritorno dalla cena panterata, i vertici di banca Mps (quello della Fondazione, a quell'ora, è già a letto da tempo, dopo avere recitato la preghierina della buonanotte) sono stati presi a male parole da alcuni tifosi della Robur calcio, inca..volati per il mancato apporto della banca alla società calcistica.
 Bisogna riscrivere, per l'ennesima volta, che la violenza va condannata? Riscriviamolo pure, ed a chiare lettere. Resta però il fatto che in qualunque altra città (senza commentare: considerazione neutrale e fattuale) tali persone dovrebbero girare con una buona dozzina di guardie del corpo alle costole, h.24.  Sarebbe meglio e più comprensibile che fossero gli esodati a dirgliene 4 (o anche 5 o 6 o 7)? Sì, certo, e magari lo faranno. Intanto ha iniziato qualcun altro.

  Stamattina, poi, un signore vestito di bianco, con un curioso copricapo e con un marcatissimo accento umbro, stava parlando, di fronte ad un folto pubblico, davanti alla cappella di Piazza. A differenza del suo collega, ed umbro anch'egli, Betori di Firenze, ha fatto la solita omelia fritta e rifritta, parlando di "bene comune", di "riscoperta delle tradizioni" e via leggendo (senza alzare un nanosecondo lo sguardo verso gli astanti). Chi si aspettava un'intemerata sui vizi dei senesi (cocaina e donnine sono solo a Firenze?), è dunque rimasto deluso, delusissimo. A bocca asciutta. Sui temi etici, sui comportamenti personali, il nostro pastore (sic) è sempre silente. Zitto e mosca. Curioso, eh?
 Va beh, fermiamoci qui: che Palio sia, dunque.
         
  A questo proposito, dopo un briefing on the road con Colonnino, l'eretico ha deciso di associarsi alla proposta del politologo di Castelvecchio (menzionata anche dalla Nazione): in caso di vittoria dell'Oca, andremo pedibus calcantibus (a piedi) da Piazza del Campo a San Galgano. Lui con la spada, io con lo scudo ("non scudocrociato, eh", chiosa Colonnino: "sennò ci prendono per monaciani"!).
 Il tutto, entro la settimana. Partenza, di primo mattino; arrivo, non si sa...

32 commenti:

  1. Vi auguro con tutto il cuore di restare al fresco dei palazzi antichi di Siena e magari vedere passare una contrada tutta rossa con un bell'elefante nella bandiera che festeggia l'agognata vittoria nel caso succedesse, sarebbero la bellezza di 117 anni che non vince a luglio quindi.....se lo meriterebbe.

    RispondiElimina
  2. Che bello il palio al tempo della crisi! Ieri sera alla cena della prova generale della mia contrada almeno 300 persone in meno dello scorso anno. E prezzi non proprio "popolari"...
    Conoscenti della rivale mi confermano lo stesso trend nel loro rione.

    Comincia a piacermi sempre meno il palio 2.0; meglio gli ospiti del Monte a cena o le famiglie? Meglio venire incontro al "popolo" (con accezione tipicamente contradaiola, non politica!) o alle finanze del rione per permettersi il Bruschelli di turno?

    Non pretendo che tutti la pensino come me, ma mi sembra che si stia perdendo un pochino il senso della Festa...

    Buon palio a tutti!

    MICHAEL KOHLHAAS

    RispondiElimina
  3. Si potrebbe sapere che c'entra questo voto verso San Galgano in caso di vittoria del Papero? Facci sapere...

    RispondiElimina

  4. Nel caso di vittoria ocaiola, Colonnino e l'eretico organizzeranno una conferenza stampa in streaming per spiegare le ragioni del clamoroso gesto. Senza la vittoria dell'Oca, il tutto resterà invece avvolto nel mistero paliesco.

    L'eretico

    RispondiElimina
  5. Buon viaggio.
    S.C.

    RispondiElimina
  6. Ereticooo ha vinto l'Oca!! E ora non aspetto altro che di vederti mantenere la promessa - di cui fra l'altro continuo a non capire il motivo - anzi sei pregato di darci notizia circa giorno ed ora dell'evento che di certo non mi voglio perdere.
    Anna G

    RispondiElimina
  7. Prof., se tutte le volte che vince l'Oca fai un voto del genere, ti conviene preparti per il cammino di Santiago

    RispondiElimina
  8. Buona camminata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero tu ci scriva un bel pezzo dopo la scarpinata!

      Elimina
  9. Ma allora sei uno strego!! Io sempre stato amico tuo, mi raccomando.

    Uno non dell'Oca

    RispondiElimina
  10. Volevo dire le mie considerazioni sul discorso del vescovo ma la vittoria ocaiola mette tutto in subordine. Buon San Galgano...

    RispondiElimina
  11. E' successo. Allora dovrete abbondonare il comodo fresco di Siena e andare a San Galgano per il voto per la vittoria del papero. Io farò un voto che, il giorno che lo farete, per la strada troviate tanto, ma tanto sole e afa mentre al ritorno acqua, pioggia, vento e gtrandine; così imparate a fare voti contro una contrada che non è mai stata vostra nemica. L.M.

    RispondiElimina
  12. cominciate a fare un po' di riscaldamento...

    RispondiElimina
  13. Grande vittoria dell'Oca!!
    Buon San Galgano....che sia l'inizio per il Cammino di Santiago......le Vie del Signore sono infinite!

    P.S. Vedremo delle foto dell'Eretico e Colonnino sul Cammino di San Galgano?

    RispondiElimina
  14. Mi piacerebbe venire con voi

    Paolo Pepi

    RispondiElimina
  15. Caro Eretico, buon pellegrinaggio!!! :-)

    RispondiElimina
  16. Ora ci devi andare, senza fare magate varie...

    RispondiElimina
  17. Si sapeva gia'il vincitore?

    RispondiElimina
  18. Anonimo02 luglio 2013 21:49
    Stai tranquillo nel tù Ridotto al Fresco,TANTO PER RIVINCE CI VOLE LA MARCHESA QUATRINARA.
    Cucùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùù

    RispondiElimina
  19. Caro Eretico, mi dispiace per te dovrai partire. Mi raccomando una minuziosa relazione del viaggio saluti
    Andrea

    RispondiElimina
  20. Caro Prof., davvero buona camminata. Magari rimuginando su quanto accaduto il 2 luglio a siena quando il vicepresidente del Csm, tale Vietti (terza fila dell'allora Udc, quinta o stesa dell'allora Dc), ha incontrato i magistrati che indagano su Mps.Lodevole iniziativa ma perchè darsi appuntamento il 2 luglio?Ha, già : il Vietti era ospite del Monte per assitere al Palio dalle finestre di palazzo Sansedoni. Conflitto d'interessi?? Ma che dici, per pensarlo bisognerebbe riconoscere a questo Vietti una statura morale, culturale e politica, sia pure rivolta al male, che, visti i trascorsi, certo non ha. Forse si tratta solo di una questione di buongusto(c'erano 364 giorni d'avanzo per venire a siena da Roma e il vietti non risulta avere un'agenda così fitta d'impegni)ma ormai l'abbiamo capito: tutti coloro che ruotano attorno a Mps fanno marketing, per se stessi: della banca e della città non gliene frega niente

    RispondiElimina
  21. lo voglio proprio vede il Prof. Colonna uscire da porta san marco.... perchè per andare a San Galgano la strada è quella.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, deve passare in mezzo a zone ad altissima densità chiocciolina...

      Elimina
  22. Vogliamo le foto del pellegrinaggio

    RispondiElimina
  23. espletamento del voto.Caro Eretico,

    Oramai ne sono convinto, il dott. Colonnino (onoris causa) è davvero foriero di paragnosi.
    Sono felice che sia proprio un materialista convinto a trovarsi di fronte la prova provata di siffatta realtà metafisica.

    Buona passeggiata per San Galgano.

    F.to
    L' Anonimo

    P.S.
    ti taggerai con video e/o foto durante l'

    RispondiElimina
  24. Ciao Lele.
    In relazione alla nottata ai Quattro Cantoni, parlare di "violenza" mi par eccessivo...
    Comunque, se hai voglia di verificare un'altra versione dei fatti (quanto immaginata o reale non lo sapremo mai), ti invito a leggere due righe che ho scritto.

    http://wiatutti.blogspot.it/2013/07/an-unusual-night.html

    Tanto ti/ci dovevo

    RispondiElimina
  25. Oddio mi perdo lo spettacolo, parto ora per il mare! Mi avrebbe fatto piacere assisterti come porteur d'eau a prescindere dal perché di questo gesto e perché ora a luglio. Ti capisco, se il richiamo è vero e forte (una crociata non è una giratina per il Corso), devi partire, ne so qualcosa. Lascia perdere lo scudo e portati uno strumento che ti consenta di farci leggere delle tue gesta, ma lascia perdere i piccioni viaggiatori, tengo all'universalità dei tuoi messaggi!
    Buon viaggio,
    Michela

    RispondiElimina
  26. sicuramente l'eretico è allenato ma il Prof.Colonna come riuscirà ad arrivarci?

    RispondiElimina
  27. Un dubbio.

    Ma l'eretico poi rimane a San Galgano, in mezzo ai suoi simili della confraternita tipo Falorni o dovrà sorbirsi anche il viaggio di ritorno a piedi?

    RispondiElimina
  28. Eretico ma per lo scempio ovvero vile aggressione al fantino della Lupa qualcuno dell'istrice andasse in galera Siena esulterebbe di gioa che ne dici?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non ci trovo niente da esultare in ogni caso. è solo un'altra sconfitta, l'ennesima, inferta alla nostra po'ra città!

      Elimina
  29. non so spiegarmi bene il perche', ma le vostre due figure in viaggio a piedi verso San Galgano mi fanno venire alla mente Don Chisciotte e il suo fido Sancio. Con simpatia. Claudio.

    RispondiElimina